Enrica, che mi ricorda mia madre…

Arrivare presto sulla spiaggia è una sensazione particolarmente gradevole. La luce del mattino è pulita, poche persone, il profumo e il suono del mare, tutti i rumori sono come ovattati.

Due giorni fa ho rivisto con piacere Enrica, una cara amica, che ha avuto un altro figlio. Ora ne ha quattro.
La guardo mentre segue i suoi piccoli con tenerezza, vedo come sorride senza innervosirsi. Dedica tutto il “suo” (?)  tempo a loro, che pasticciano con la sabbia, corrono, vanno in acqua, ritornano sotto l’ombrellone, la chiamano per attirare la sua attenzione. Lei ha uno sguardo per il più piccolo e tanta attenzione per gli altri tre. Mi piace osservarla mentre è seduta sotto l’ombrellone o quando gioca con i suoi bambini sulla sabbia, quando inizia i lunghi preparativi per il rientro a casa…

Più la guardo, più ripenso alla giovane mamma che tanto tempo fa ci seguiva costantemente (anche noi eravano quattro), ricordo bene che non ci toglieva gli occhi di dosso. Mentre ero in acqua, io la guardavo lì  sulla riva ed incontravo immancabilmente il suo sguardo, quel suo sorriso aperto che mi rassicurava e mi faceva sentire felice.
Mia madre amava il mare, amava nuotare, ma quando eravamo piccoli era tutta per noi! Sembrava che non si stancasse mai. Sembrava…
Ora so che non è così, so che ci sono donne che dimenticano sè stesse per dedicarsi completamente alla cura dei loro figli. Col senno di poi, penso che dovremmo tutte imparare a riservare ogni giorno un pizzico di tempo per noi stesse, ma è più facile dirlo che farlo quando ci sono quattro marmocchietti che assorbono tutte le tue energie…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...