Elogio del pancotto*


1.
il pancotto
è un ghiotto dottore
che per secoli
ha tenuto in vigore
miseria e nobiltà
di chi lo mangiava ad ore
e solo e sempre

e di chi lo mangia ora
e non sa forse
nemmeno questa
piccola verità

2.
il pancotto
è di verze spumose
di spose vermiglie
di panze verrine e sponsali

il pancotto è di rapa di ripa e di piano
di acque infuocate
di fiamme fluenti
di oli freschi e aulenti
e agli brucianti
diavoli guizzanti
erbe fragranti
e una fame robusta
un gusto sapiente
un occhio vorace
narici discrete
un palato educato indulgente
da frate da prete

GUIDO PENSATO
*Tratto da “Le parole in bocca. Elogi culinari,
spuntini e ricette poetiche, Foggia, 2004

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...