“Non perderti di vista”

 
 Io adoro guardare gli alberi, i loro tronchi rugosi o lisci, quelli ricchi di foglie o con rami spogli, gli alberi minuscoli e i giganti che attraversano il tempo. Oggi ho ricevuto da un’amica a cui sono molto legata, questa mail che mi lascia senza “le parole per dirlo”…
___________________________________
Cara amica del mio cuore (non l’ho mai detto a nessuno, finalmente posso dirlo e dirlo a te),
penso proprio che l’ottimismo della ragione sia la strada giusta, recuperando la normalità del quotidiano, ricercando il contatto con  le persone che ami e che ti amano, andando al parrucchiere come si è sempre fatto, prendendosi cura di sè, osservando – come fai – i vecchietti seduti sulle panchine nei giardinetti e fotografarli…
Lo so che non è facile (detto da me poi…), ma non perderti di vista.
 
Sai una cosa, non bella, che purtroppo ho imparato?
Bisogna diventare EGOISTI. Gli egoisti non si ammalano mai, vivono a lungo, le sofferenze degli altri le considerano debolezze che non li riguardano, riescono a farsi scivolare addosso tutto come se fosse acqua fresca… L’unico problema è che egoisti si nasce e difficilmente si diventa! Lasciami correre questa panzana, è che a volte bisogna dare sfogo anche alla rabbia, all’amarezza.
 
Ti piacciono gli alberi? A me assai, mi piacciono alti, piccoli, giganteschi, esili, possenti, giovani, antichi, sbattuti dal vento, stagliati contro il cielo. Di tutti i tipi. Penso che ognuno di loro abbia una storia da raccontare, che devono averne viste di tutti i colori pur rimanendo sempre nello stesso posto. A volte provo ad identificarmi con qualcuno di loro, mi aggrappo alla terra con le loro radici, provo a sentire la loro linfa che mi nutre, a respirare con le loro foglie, a godere della loro vita, a guardare ciò che mi sta intorno come farebbero loro… Poi mi sento meglio.
Ti abbraccio…con tutti i rami e le foglie.
__________________________________________ 
Vai avanti lucida, Cristina, lucida buona ed intelligente come sempre.
Fai tutto ciò che devi con fiducia e serenità, respira l’amore di C. e vai avanti. Lascia perdere quel buco nero che da dentro ogni tanto ti sconvolge (e ci mancherebbe pure che così non fosse). Continuerò a romperti l’anima con le mie stupide chiacchiere. Perchè anche le chiacchiere aiutano a metabolizzare. Perchè ricordati che io ci sono, che noi ci siamo.

Annunci

Una risposta a ““Non perderti di vista”

  1. Quante volte ho letto, e continuo a rileggere, queste parole! Mi fanno bene, mi aiutano a re-agire, mi fanno sentire ‘in compagnia’ di persone amiche, che non mi abbandonano, nonostante la tentazione continua a chiudermi in me stessa, a lasciarmi andare.
    Poi rileggo per l’ennesima volta questi incoraggiamenti (“Non perderti di vista”) e riesco a trovare nuova energia, lo slancio per fare qualche altro passo (in avanti).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...