Archivi del mese: agosto 2012

Il coraggio della felicità*

*E’ il titolo di un articolo interessante di Alessandro Piperno, pubblicato due anni fa (il 15 agosto 2010) dal Corriere della Sera, che riportava questi bellissimi versi che oggi riprendo e che sento miei. Li avevo trascritti sul mio Moleskine.

Ho appreso a vivere
di Anna Achmatova

Ho appreso a vivere semplice e saggia,
a guardare il cielo, a pregare Iddio,
e a vagare a lungo innanzi sera,
per fiaccare un’inutile angoscia.

Quando nel fosso freme la lappola
e il sorbo giallo-rosso piega i grappoli,
compongo versi colmi di allegria
sulla vita caduca, caduca e bellissima.

Annunci

Monti superman?

Ilva/Taranto: diritto alla salute e diritto al lavoro

Che ci faccio qui?

Frequentare gli ospedali é un’esperienza che ti cambia la visione del mondo, ti fa guardare le persone da un punto di vista diverso,  ti fa fare continui esercizi di pazienza: attese, attese continue.

Ora sto facendo una trasfusione di sangue e penso al mio donatore o donatrice anonimo/a e generoso/a. Chissà chi é e quanti anni ha, quando ha donato il sangue che ora, goccia a goccia, mi ridà forza e vitalità , mi rimette in sesto.  E poi guardo, senza farmene accorgere, il mio angelo custode, il mio compagno di vita che mi sta accanto, considero il tempo (ore e giorni) che mi dedica, sempre con il sorriso sulle labbra, che riesce a non farmi pesare la situazione.  Sono una donna fortunata, ho intorno a me tante persone che mi vogliono bene!