Non sempre si hanno “parole per dirlo”…

Persistenza della malattia (non avevo dubbi), ma anche estensione e intensità di ipermetabolismo: questo il risultato dell’ultima PET.  Leggo e rileggo riga dopo riga, guardo le immagini (sono anche colorate…) per scoprire i nuovi punti in cui si è insinuata e mi sembra impossibile: a parte qualche dolorino-spia e un’astenia che va e viene, non si vedono segni esterni di questo ospite sgradito con cui devo convivere e che lavora alacremente “a mia insaputa”.

Visto il titolo dato a questo mio blog, oggi mi chiedevo:
con quali parole ed espressioni riuscire ad esprimere il mio stato d’animo, lo scoraggiamento che vuole sopraffarmi e la paura di avere sempre meno tempo? E come formulare le domande a cui nessuno può dare risposta?

La verità è che non ho “Le parole per dirlo” e questo post mi fa l’effetto di un messaggio in bottiglia lanciato in mare, in balia delle onde, dove potrebbe essere intercettato e afferrato da qualche disperato a galla su un gommone alla volta dell’Italia, sua terra promessa.

Se penso ai 400 disperati morti nel Canale di Sicilia e ai tanti che giacciono sui fondali del nostro mare, io continuo a ritenermi fortunata, nonostante tutto.
E forse mi sento un po’ meglio…

Domenica 19 aprile 2015:
700 dispersi in mare, una nuova strage di innocenti e la nostra indifferenza continua…

costituzione-migranti1

Annunci

10 risposte a “Non sempre si hanno “parole per dirlo”…

  1. Andare a letto e dirsi “buonanotte” e darsi l’ultimo bacio della giornata…svegliarsi la mattina e dirsi “buongiorno” e darsi il primo bacio della giornata e sorridere al tuo sorriso e scoprire che ogni giorno è una continua primavera…cosa voglio di più dalla vita? nulla perchè ho il sole accanto a me e anche se non trovi parole per dirlo la nostra stretta di mano continua e continuerà.

    Mi piace

  2. unazzurrocielo

    quando non ci sono parole… ci sono gli abbracci. Il mio è virtuale ma spero che tu possa “sentirlo” ugualmente!
    Annamaria

    Mi piace

  3. un abbraccio anche da parte mia. Un abbraccio lieve lieve ma pieno di calore. Le parole si fa fatica a trovarle

    Mi piace

  4. ecco, giusto, un abbraccio! forte forte, anche se distante.
    le parole a volte non servono. sono difficili da trovare
    ma i pensieri ci sono comunque! caldi, avvolgenti e positivi al massimo!

    Mi piace

  5. Un abbraccio anche da me, che anch’io ora non trovo parole.

    Mi piace

  6. Questi abbracci, tutti, mi fanno sentire che ci siete e mi danno forza. Poi troverò anche le parole… 🌷

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...