Che estate interessante la mia… Davvero!

Per chi, come me, sta facendo da tempo la chemioterapia, niente sole e – di conseguenza – niente mare! Anche stando rigorosamente all’ombra, la pelle si ribella e infatti mi ha punito con un bell’eritema, dopo qualche ora di immobilità sotto un ombrellone…

Quindi, dato che il caldo mi fiacca le energie, che sono giá al minimo, io sto vivendo la mia estate praticamente in casa. Sto sperimentando quanto possa essere profonda la noia, cerco di reprimere sentimenti non proprio positivi verso tutte le immagini vacanziere che affollano Facebook, mi sento molto vicina a tutti quelli che per i motivi più vari non vanno da nessuna parte.

Il tempo è lentissimo, sogno (ad occhi aperti) le lunghe passeggiate in riva al mare che facevo gli anni scorsi e guardo con occhi spenti la bellezza di certe immagini, che un tempo mi esaltavano, mentre oggi mi fanno star male. Cerco di farmene una ragione, non mi lamento, ma la tensione interna é alta e sfocia in
cefalee quasi quotidiane.

Mi chiedo perché parlarne su questo blog e forse la risposta sta nel fatto che vorrei che questo spazio rispecchi – sia pure in parte – la vita che faccio, insieme ai pensieri che vagano per la mente, sentimenti ed emozioni, insomma gioie e dolori, come nella vita di tutti.

sveti stefan

Annunci

10 risposte a “Che estate interessante la mia… Davvero!

  1. 💗 scrivere ti serve per dire alla noia: forse per un pò vinco io!

    Mi piace

  2. unazzurrocielo

    perchè parlarne nel blog, dici? perchè sicuramente scrivere è un aiuto prezioso , per un motivo o un altro..io al momento non potrei più farne a meno poi col tempo..chissà..

    Mi piace

  3. Mi spiace e capisco cosa intendi per noia …davanti alle foto in Facebook. Ma la tua è una battaglia importante e, alla fine, vincitrice sarai più in forza che mai! un abbraccio grande

    Mi piace

  4. rosarialopedote@alice.it

    ..come Tu stessa scrivi,Cristina, hai dato voce a tanti che in questo periodo non vivono certo l’estate “consumistica” che Governo e mass media promuovono per convincersi e convincerci che “va tutto bene..e meglio non si potrebbe..” Ed invece il nostro pensiero va a chi magari si sta curando, a casa o in un ospedale,ed anche a chi quelle cure le presta..a chi sta sbarcando per salvarsi ed a quanti prestano soccorso–In questo mare di indifferenza ed egoismo in cui sembra affogare il nostro Paese,dare voce a chi non ne ha mi pare proprio una cosa bella,che va ancora una volta a tuo onore.. Grazie, Cristina..ed un bacio!!

    Mi piace

    • Il periodo delle vacanze, per tanti che lavorano come muli tutto l’anno, é importante soprattutto per staccare dalla routine quotidiana e provare a rigenersrsi un po’. Ció che dá veramente fastidio é – come tu osservi – la sequenza di servizi giornalistici (?) che ti dipingono un mondo che é molto piú articolato e complesso. Ma sembra quasi che di certe cose non si debba parlare per non turbare tante anime belle…
      Sono sempre contenta quando commenti ció che scrivo. Grazie Rosaria! ❤️

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...