altrove

“…il suono delle nuvole e il colore dell’attesa”.
Quante volte guardo il cielo, tutte le sfumature del giorno e della notte e sono lí, in attesa di nulla, in attesa che il tempo faccia ció che vuole, un tempo che si dilata e si restringe senza che io gli chieda qualcosa.
“Vivo qui, ma sono altrove”. Vivo in altre dimensioni, mondi diversi, a volte pieni di parole, altre con suoni sconosciuti, quasi primordiali, spesso in totale silenzio, un silenzio spesso e palpabile, come in un deserto in cui solo piccole creature si muovono con circospezione, piano… per non fare rumore. Solo il fruscío del vento, il mio respiro e il cielo sopra di me.

Il suono della parola

Prati d’assenzio e acque cristalline, il suono delle nuvole e il colore dell’attesa.
Vivo qui, ma sono altrove.

Guido Mazzolini

View original post

Annunci

2 risposte a “altrove

  1. la grande bellezza è scoprire giorno dopo giorno, momento dopo momento che l’essere altrove è l’essere qui dove una stretta di mano, un sorriso ferma lo scorrere del tempo per donare momenti di felicità. Il fruscío del vento alle volte lentamente altre velocemente come ruggito spazza il cielo dalle nuovole bianche, grigie, scure e regala il dolce calore del sole. Ecco ora il fruscio dell’amore spazza via i pensieri della solitudine e il tempo si dilata, si restringe nella grande capacità di donare amore come il dolce calore del sole che diventa scoppiettante di vita.

    Liked by 1 persona

  2. Non c’è che dire… siamo una coppia di poetastri! 🤓😂💕

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...